<

  Le fantasie voyeuristiche sono piuttosto comuni negli uomini ma in genere non giustificano una diagnosi. Di fatto il voyeurismo comporta un intenso e ricorrente desiderio di raggiungere la gratificazione sessuale attraverso l’osservazione di altre persone mentre sono svestite o impegnate in attività sessuali.

Un autentico voyeur, quasi sempre un uomo, non trova particolarmente eccitante guardare una donna che si spoglia per lui. L’elemento di rischio sembra importante, perché il voyeur è eccitato dal pensiero di come la donna reagirebbe, se sapesse di essere osservata. Per alcuni uomini, il voyeurismo è l’unica attività sessuale; per altri si tratta di quella preferita ma non assolutamente essenziale per l’eccitazione sessuale. L’atto di guardare furtivamente aiuta la persona a eccitarsi sessualmente, e talvolta è essenziale per l’eccitazione.

Le persone con voyeurismo raggiungono l’orgasmo mediante masturbazione o durante l’attività voyeuristica o successivamente quando ricordano ciò che hanno veduto. Talvolta la persona con voyeurismo fantastica di avere un contatto sessuale con la persona osservata, ma il più delle volte questa rimane una fantasia; è raro infatti che la persona con voyeurismo cerchi di entrare in contatto con la persona in oggetto.

Come per tutte le categorie di comportamento illegale, la prevalenza è difficile da valutare, poiché la maggior parte delle attività illegali non viene denunciata alla polizia. In effetti, le persone con voyeurismo vengono accusate più spesso di vagabondaggio piuttosto che di spiare di nascosto gli altri.

Il voyeurismo inizia tipicamente nell’adolescenza. Le persone che soddisfano i criteri diagnostici per il voyeurismo spesso hanno altre parafilie, ma tendono a non avere tassi elevati di altri disturbi psicologici (Kring, Davison, Neale, & Johnson, 2008).

31 Agosto 2009 at 12:00 e taggato , , , , , , , ,


One Response to “Voyeurismo: quando il guardare determina l’eccitazione sessuale”
  1. 1
      pottermarco scrive:

    Ciao,

    per quello che riguarda vouyerismo ecc.

    io sono uno che si eccita molto guardando le situazioni reali di sesso altrui e particolari, a me piace anche che guardino, tocchino ecc… la mia lei, adoro le situazioni eccitanti e particolari. ciao Marco